0182 93 13 78 info@colombini-snc.it

simboli esoterici templari

103 Martinez Roca Barcelona Alcune antiche monete indù riportano una doppia rappresentazione del, , che forma quello che gli indù e i tibetani chiamano. Studiosi dei Templari e Simboli Esoterici a Ceccano Ceccano è terra di misteri religiosi legati ai segreti sui templari. Pero’ e’ pur vero che, nel cristianesimo, il 9 viene considerato, per quanto ci risulta, meno importante del 3. II Serpente di bronzo messo su un’asta da Mosè adorato come un dio dagli Israeliti era un. I luoghi e simboli esoterici da sempre suscitano moltissimo fascino in tutti coloro che ne sono appassionati. 124 Le colonne annodate divennero anche il segno distintivo dei Maestri Comacini all’interno delle confraternite Edili dei Liberi Muratori, che custodivano gelosamente i “segreti del mestiere”, per i quali il “nodo” era anche un segno di riconoscimento di una determinata famiglia di costruttori o la materializzazione di un legame spirituale di fratellanza e unione. Cooper ricorda che per il Santo filosofo, il Numero e’ l’ Archetipo dell’ Assoluto. Trafiggere il drago significa bloccare un’energia caotica, che se controllata dona potere. pag. Con cio’ terminiamo questo articolo con la speranza di avere spinto il lettore ad andare aldila’ delle versioni ufficiali e di avere scaturito in lui il germe della curiosita’. La Barahona riporta integralmente, nel suo libro, la Regola dei Poveri Cavalieri di Cristo e del Tempio di Salomone, stilata da San Bernardo. Disponendo i simboli su una stella a sei punte con il settimo al centro, come già fatto  per la critta misterica del Duomo di Barga,  si svela il mistero. Di più, in occasione delle Crociate, alcuni Templari hanno avuto 4scambi spirituali con cristiani Johanniti , con i sapienti ebrei e gli ismaéliti che Juan Atienza conforta la nostra opinione con quanto dice nel suo libro “La meta secreta del los Templarios”: cit. 125 58 E’ plausibile che furono i Cavalieri stessi a scegliere quell’ anno per dare una forte sacralita’ al completamento della loro opera iniziata anni prima. Poiche’ la nostra non vuole essere una trattazione sulla Kabala, passiamo direttamente al numero 9. [ 18 ] Pastora Barahona op. [ 24 ] Anche Aristotele si interesso’ al Numero: egli affermo’ che il Numero e’ l’ origine e sostanza di tutte le cose. E’ abbastanza strano, a meno che non si interpreti il fatto come se l’ arrivo di Ugo tra i Cavalieri volesse simbolizzare l’ arrivo di Dio tra loro. Le loro spade avevano anche una croce sull’elsa. E’ sufficiente osservare le cosidette carte T.O. Nella Kabala l’ 1 e’ DIO, l’ Io Sono. [ 16 ] L’inclinazione della croce sia a sinistra sia a destra è un altro modo di indicare il doppio moto rotatorio. Il 12 si trasforma in 3: infatti Od anche: IO ESISTO-DIO (1) SONO ARRIVATO TRA VOI (10). Il terzo segno “▽” è un triangolo con la punta in basso cioè rovesciato, è riflesso del triangolo con il vertice in alto nella manifestazione, lo sguardo dell’occhio della divinità appare in un certo modo diretto “verso il basso”, cioè dal Principio verso la manifestazione stessa. Il trionfo dell’uomo sul drago è la vittoria dell’uomo sui quattro elementi che compongono la sua forma. per averne conferma. pag. Ancora il 12: il 1137 diviso in cifre e sommato da 12! E’ cosi’ che nascono leggende e informazioni inesatte che poi, con il passare del tempo, vengono accettate come verita’. 148 Ecco allora che nel tempo il simbolo viene rappresentato nei vari cinerari ( speranza di rinascita), nelle stele funerarie per lo stesso motivo, sulle culle quale simbolo beneaugurante di nascita e di moltiplicazione. In questa chiesa sono avvenute nel passato diverse iniziazioni all’Ordine dei Templari che toccavano rituali esoterici segreti, forse uno dei motivi del fatto che oggi la chiesa non esista più. Nella nostra religione, il 3 rappresenta Dio diviso in tre parti: Padre, Figlio e Spirito Santo. Il corego (decano) guidava la fila seguendo il percorso del labirinto e passando la palla lungo la catena, come se fosse il gomitolo di Arianna (Morrison, 2003). Infatti il 10 e’ un numero importante nella Bibbia. Una rappresentazione del nodo di Salomone risalente all’antica Roma, unisce a due a due, cioè in una doppia coppia gli angoli del quadrato. [ 6 ] Georges Bordonove op. Certi sono, comunque, i collegamenti tra i primi Templari, San Bernardo, i Monaci cistercensi da un lato e dall’ altro il bisogno, da parte di molti cristiani, di ritornare alle origini del cristianesimo. Nel corso del tempo, fu definita la struttura territoriale templare. La Croce nella terza riga è il primo e l’ultimo simbolo, l’Alfa “α” e l’Omega “ω” della creazione. Sulla facciata esterna della Cattedrale di Lucca, una lastra di marmo (che forse in origine aveva una collocazione diversa, forse sul pavimento della chiesa medesima) ne reca inciso uno di piccole dimensioni (50 cm di raggio), mentre a Pavia sul pavimento della Basilica di San Michele Maggiore è visibile parte di un mosaico raffigurante un labirinto corredato dalle personificazioni dei dodici mesi, e dal Re seduto in trono. si possono trovare sui bassorilievi assiri già dal 3° millennio a.C. Un re assiro (722 a.C.-705 a.C.) indossa un casco coronato con il Fleur-de-lys, che simboleggia la divinità. Il portale dei Luoghi Misteriosi www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it. E non é un caso che Gesù fu crocifisso (morì a se stesso) sul Golgota, il luogo del Cranio. A lato del labirinto della Cattedrale di Lucca, Quasi tutti i labirinti nelle cattedrali gotiche sono andati distrutti, ma ad Amiens (rifatto) e a Chartres (originale) ancora rimangono a testimoniare una segreta saggezza. Possiamo interpretare il simbolo come una variante della lettera M. La lettera “M” può indicare Maria, la Madre, il Mare della Materia. Sempre studiando il libro di Vitry, notammo che il numero che appare con piu’ frequenza e’ il 9, seguito dal 2, dal 3 e dal 12, non citato espressamente ma dato come somma delle cifre che compongono l’ anno 1128 (1+1+2+8 = 12). Questi tre centri costituivano la rappresentazione simbolica del potere universale della Chiesa. Ananda Coomaraswamy afferma che ogni simbolo porta con sé molteplici significati, perché è costruito sulla Legge di Corrispondenza e Analogia che lega fra loro tutti i mondi o tutti gli stati di esistenza. Nonostante tutto l’uomo ha sempre vissuto in un mondo materiale per cui, per non perdere del tutto il contatto con la propria spiritualità, ha avuto bisogno di riscontri visibili e tangibili. Troviamo interessantissimo e molto importante quanto detto da Cooper: nella Kabala, il 10 e’ il valore numerico di Adonai. Nel primo decennio del XIII secolo, a Lucca come noto, maestranze comacine, coordinate da esperti capimastri, intrapresero la costruzione delle facciate rispettivamente delle chiese di San Michele in Foro e del Duomo di San Martino. Guglielmo di Tiro e Jacques de Vitry. [8] Balaam il cui potere era pari a quello di Mosè, lo ritroviamo negli affreschi templari della Cappella di Montsaunès. Insomma, il desiderio di entrare nell’ “altra cultura”, quella nascosta, quella vera! [ 28 ] L’Abacus porta in cima la croce templare in un cerchio. Il linguaggio simbolico non si posa su un ragionamento analitico e di conseguenza discorsivo, è al contrario per sua natura sintetico e si poggia sulla mente intuitiva. Ovvero dei Cristiani iniziati ad un Sapere sconosciuto ai piu’! è il loro riferimento al mito di Teseo e del Minotauro. Il settimo segno è nuovamente “▽”un triangolo con la punta in basso. Complessivamente la scritta CAPUT LVIIIm è formata da, Il motivo a doppia spirale, tipico nell’antica Grecia, rappresenta l’azione dei due principi opposti, il Chiaro e l’Oscuro; il movimento nello spazio è rotatorio: la forza cosmica agisce in senso inverso nei due emisferi, le due metà del Cosmo o Uovo del mondo. I primi cristiani, nei loro Misteri sacri, chiamavano se stessi “pisciculi” (piccoli pesci) e si ritenevano tutti pesci cresciuti nell’acqua e salvati da un grande Pesce. [ 38 ] Jacques de Vitry op. IO SONO. pag. da 5 a 22 pag. [ 31 ], IL 12 An esoteric symbol which is venerated by the freemasons (square and compass form this). IL 3 Georges Bordenove Le Crociate e il Regno di Gerusalemme Tascabili Bompiani pag. rivelarono ai Templari dei segreti he interessano l’utilizzo dei metalli e l’arte di costruire. Nella testa, è posta la sede dell’anima, questa, mediante il cervello, dona coscienza al corpo e, attraverso il cuore, trasmette la vita al fisico. In tal modo, l’anima ed il corpo s’incontrano, il padre e la madre si uniscono nella testa, dando luogo alle nozze mistiche e completando l’opera alchemica e rendono l’individuo consapevole dell’esistenza del Cristo interiore. Miranda Bruce-Mitford Signos y Símbolos BLUME Naturart- Barcelona È la lettera matrice di vita che dona l’immortalità. Nel Duomo di Barga sulla transenna dove si appoggia il pulpito, si possono ammirare teste maschili femminili, si possono ammirare anche delle acquasantiere ornate di quattro teste poste originalmente nelle quattro direzioni di personaggi immersi in meditazione. I simboli esoterici e altri simboli scolpiti nella pietra, presenti nella Cappella di Rosslyn, ci rimandano all’influenza dei Cavalieri Templari. Per questo motivo i Maestri Comacini consacravano a uno dei due San Giovanni le chiese da loro edificate. In Burman leggiamo che 9 furono gli uomini che iniziarono la missione. Il sovrano è ritratto in piedi di fronte l’Albero della Vita, con il Fleur-de-lis, che simboleggia la sapienza, l’immortalità, e la rinascita divina. Uno si trova ad Alatri, nel Santuario della Madonna dell’Auricola ad Amaseno. Essa significa “Tradizione”, “Rivelazione”. [ 10 ] Miranda Bruce-Mitford Signos y Simbolos pag. Luigi Avonto Gli Italiani e l’ espansione marittima portoghese Ed.Guerra-Perugia. cit. Bordonove ricorda che erano 10 i Cavalieri scelti che avevano il compito di proteggere il Gran Maestro in battaglia. Usateli su Facebook, Twitter, Instagram o nel tuo blog! [ 41 ] J.C. Cooper op. Se a voi sembrano coincidenze… E se Dio esisteva come Trinita’, bisognava supporre che anche nelle sue creature si dovesse manifestare la configurazione ternaria. E d’altronde il termine “coppa” (inglese Cup) é simile al termine “Capo”. Il numero 1 da’ inizio ad una “vibrazione”: vibra dall’ immutabilita’ alla definizione e all’ immutabilita’ ritorna. Simboli Esoterici. Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Infine, i cavalieri portavano scudi lunghi con una croce rossa dipinta su di loro. I simboli del femminile sono il cerchio e tutte le forme e gli andamenti sinuosi, ruotanti, tondeggianti. Va altresi’ sottolineato che il 9, relativo al numero iniziale dei Cavalieri, non fu un Numero scelto a caso, dato che fonti diverse ma autorevoli citano un numero diverso di Cavalieri come fondatori del gruppo e non si citano date relative all’ anno di fondazione. Attorno all’altare Teseo e i suoi compagni danzarono la “, Figura 3. [ 42 ] 150 Misteri, Folclore e Leggende: Simboli animali: origine e significato tra mitologia, esoterismo e superstizione - Il simbolismo animale ha avuto un ruolo fondamentale per l’uomo: andiamo a conoscerlo tra mitologia, esoterismo, magia e superstizione. Infatti, come afferma la Mitford, il numero 1 rappresenta sia Dio che l’ Individuo. Sui fianchi del Duomo di Barga all’interno di formelle, troviamo Nodi di Salomone, di cui un fatto con. Due delle doghe della vasca esterna sono occupate da profeti, mentre nelle altre quattro doghe sono rappresentati i momenti della vita di Mosè. 59 Tre furono i regali dei 3 Re Magi a Cristo (oro, incenso e mirra), come simbolo delle sue due nature (divina e umana) e del suo sacrificio. Beatrice per Dante un Fedele d’Amore rappresentava la sua parte spirituale, l’Anima. Nel Veneto Giuseppe Jappelli si ispira al poema virgiliano, ai poemi di Ariosto e del Tasso, al mondo dei Templari ricreando scenari di fiabe antiche e imprese cavalleresche. [ 3 ] J.C. Cooper op. Trenta sono i raggi del Sole Misterico della Cappella Templare di Montsaunès. Il sigillo templare più famoso, era quello utilizzato dal Gran Maestro Pierre de Montaigu: Si è già vista l’origine romana etrusca del quadrato del SATOR, ora costateremo che anche quella del labirinto negli edifici sacri cristiani ha un’origine etrusca. 53 Una pietra utilizzata per architrave sopra una porta della Commanderia Templare di Vaour mostra una Croce Templare all’interno di un quadrato contenuto a sua volta in un rettangolo con motivi a losanga fiancheggiato ai lati da due spirali, una oraria, l’altra antioraria. Il labirinto della basilica di San Michele Maggiore di Pavia è in gran parte scomparso, ma un disegno nella biblioteca vaticana lo riproduce integralmente: aveva un’estensione di tre metri e mezzo di estensione e illustrava la storia di Teseo e del Minotauro. [ 11 ] Jacques de Vitry Historia de las Cruzadas EUDEBA Buenos Aires 1991 Un Angelo armato alla destra di Cristo con la mano sinistra tiene. Il quadrato contente il cerchio, contiene a sua volta 32 quadrati rossi e altrettanti bianchi. In questo numero sono nascosti gli altri 9. Cooper ricorda che, nella religione ebraica, il 2 rappresenta la forza vitale. E’ il caso di ricordare che i Templari erano Cavalieri (coloro che indossavano l’ abito bianco!) La Barahona ci dice che nel 1139, con la Bolla papale “Omne datum optimum”, fu concesso ai Cavalieri di avere tra loro dei propri sacerdoti per i necessari uffici liturgici. L’altro motivo con la cerva lo ritroviamo nel lato sinistro del portico del Duomo in un doppio quadrato. The true meaning of the hexagram. Ripetiamo che il 9, nella Kabala, rappresenta il FONDAMENTO DEL MONDO. 151 Every man … pagg. Il Pesce, in passato era il simbolo della Dea Madre, rappresentazione grafica del ventre femminile (simbologia che i Celti manterranno per secoli). I territori furono suddivisi in Province: in Occidente erano 12 e in Oriente 3 (Gerusalemme, Tripoli, Antiochia). Le lettere sono quindi trasformate in numeri le cui cifre vengono sommate per dare, come risultato, un numero con una unica cifra. Inoltre la Casa-Madre dei Templari a Parigi, fu un edificio concesso loro dal Re Luigi VI per intercessione diretta di San Bernardo di Clairvaux, nel 1137. L’ Antico Testamento, la Genesi, si unisce al Vangelo nella simbologia della Trinita’ e della Croce.” [ 12 ] Gli stessi simboli sono ripetuti per due righe, diventando così due volte sette, cioè 14, sette per lo Spirito sette per la Forma, i Sette Cieli e le Sette Terre. [ 22 ] Juan G. Atienza op. Dobbiamo ricordare, per la verita’, che anche il 3 era importante nella simbologia templare. Fin dai tempi più remoti gli uomini utilizzavano simboli ai quali attribuivano particolari proprietà e che, talvolta, indossavano o si dipingevano sul corpo allo scopo di proteggersi da influssi negativi. cit. A Montsaunès sull’architrave del Portale Sud in un cerchio, è rappresentata. Tre le Marie. pagg. L’ha ripubblicato su causa>=

Alessandro Barbero Università, Merano Cosa Vedere, Escursione Sasso Lungo, Forever Canzone Anni 80, Procedimento Amministrativo Riassunto Pdf, Nomi Variabili E Invariabili, Amalia Nome Bimba, Libro Di Isaia Commento, Concerto De Gregori 12 Giugno, 4 Ristoranti Stagione 5 - Episodio 11,